Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MONETE, IDENTITA' E COMMERCI A MALTA E GOZO TRA ETA' ROMANA E ALTO MEDIOEVO. Conferenza online, in italiano ed inglese. Intervengono per la Missione Archeologica Italiana le Prof.sse Giulia Recchia, Claudia Perassi, Grazia Semeraro, Francesca Bonzano. Per Heritage Malta il Dr. Nathaniel Cutajar.

Data:

27/04/2021


MONETE, IDENTITA' E COMMERCI A MALTA E GOZO TRA ETA' ROMANA E ALTO MEDIOEVO. Conferenza online, in italiano ed inglese. Intervengono per la Missione Archeologica Italiana le Prof.sse Giulia Recchia, Claudia Perassi, Grazia Semeraro, Francesca Bonzano. Per Heritage Malta il Dr. Nathaniel Cutajar.

A seguito della conquista romana alla fine del III secolo a.C., Melita e Gaulos (Malta e Gozo) iniziarono a produrre moneta di bronzo a proprio nome. La monetazione delle due isole è notevolmente differente: Melita emette numerosi tipi monetali con una molteplicità di soggetti di ambito religioso e scritte in punico, greco e latino. La produzione di Gaulos è limitata a una sola emissione, con tipi militari e scritte in greco. La monetazione sembra dunque contrassegnare in senso assolutamente diverso l’identità territoriale delle due isole, pure così vicine. Gli scavi della Missione Italiana a Tas-Silġ hanno portato in luce il nucleo più cospicuo di monete della zecca maltese noto finora nell’arcipelago. L’intensa frequentazione del santuario nell’alto medioevo (VI-IX sec. d.C.) offre inoltre una ricca documentazione sulle anfore da trasporto che consentono di ricostruire il ruolo economico delle isole maltesi nella rete di commerci del Mediterraneo. L’anfora dunque, come la moneta, ci serve come un proxy per ricostruire interi scenari di scambio commerciali medioevali. Studiare l’archeologia di Tas-Silġ dopo il VI secolo ha aperto un modo nuovo di vedere la storia

insulare – un processo di ricerca che rimane tuttora molto promettente.

Titoli degli interventi

- Prof.ssa Giulia Recchia (Università Sapienza di Roma), Prof.ssa Grazia Semeraro (Università del Salento), Prof.ssa Francesca Bonzano (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano): Le ricerche a Tas-Silġ e i contesti di rinvenimento delle monete.

- Prof.ssa Claudia Perassi (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano): Melita e Gaulos: due identità territoriali a confronto attraverso le loro monete.

- Dott. Nathaniel Cutajar (Heritage Malta): Byzantine Tas-Silġ - the case for an Early Medieval emporion

In diretta sul canale YouTube dell'IIC: https://www.youtube.com/channel/UCp-vfhYr-BqWv_XxtJ6KWfQ/a e su Zoom a questo link: https://zoom.us/j/98010189525?pwd=NmExOVpJYnQ2N0Z3SGk0MnFhK3Qrdz09

Passcode: rBm4WV

Informazioni

Data: Mar 27 Apr 2021

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : IIC | La Valletta e Missione Archeologica Italiana a Malta

In collaborazione con : Heritage Malta

Ingresso : Libero


1452