Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INFERNO MITTELBAU DORA L'ultimo lager  Regia di Mary Mirka Milo (Italia 2016, 54') In italiano con sottotitoli in inglese

Data:

27/01/2021


INFERNO MITTELBAU DORA L'ultimo lager  Regia di Mary Mirka Milo (Italia 2016, 54') In italiano con sottotitoli in inglese

Dal 2005 la comunità internazionale ha ufficialmente scelto il 27 gennaio, giorno in cui ricorre l’anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz nel 1945, come data per commemorare tutte le vittime della Shoah. Quest’anno, in occasione del Giorno della Memoria, l’Istituto Italiano di Cultura organizza la proiezione del documentario Inferno Mittelbau Dora che racconta la storia dell'unico campo di concentramento sotterraneo realizzato dai nazisti.

Mittelbau Dora è l’ultimo campo di concentramento costruito dai nazisti e il più duro campo di lavoro forzato presente in Germania. Nelle sue gallerie sotterranee i prigionieri lavorano senza sosta alla produzione dei missili V2, le armi segrete progettate dallo scienziato von Braun che, nei piani di Hitler, avrebbero dovuto cambiare le sorti della Seconda Guerra Mondiale e annientare i nemici del TerzoReich. Le eccezionali testimonianze dirette dei sopravvissuti permettono di dar vita a un racconto intenso e coinvolgente, svelando l’incredibile storia dell’unico campo di concentramento sotterraneo realizzato dai nazisti durante il secondo conflitto mondiale.

IN PRESENZA

Istituto Italiano di Cultura - La Valletta | 27 gennaio ore 18.00

Ingresso, nel rispetto delle norme anti-Covid, limitato a 24 persone.

SOLO SU PRENOTAZIONE ENTRO IL 25 GENNAIO a:

segr.iiclavalletta@esteri.it

Informazioni

Data: Mer 27 Gen 2021

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura | La Valletta

In collaborazione con : Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura La Valletta

1427