Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La Scatola Magica: “L’arte della falconeria”

Data:

08/05/2018


La Scatola Magica: “L’arte della falconeria”

Nell'ambito della serie "La Scatola Magica"

Dott. Anna Porcheddu, presenta Lawrence Formosa Fridericus Rex Malta Falconers Club - “L’arte della falconeria”

L’ospite di questo mese, Lawrence Formosa, ci porterà alla scoperta di un mondo fantastico: la falconeria. Ma come è iniziata la falconeria? Lo scopriremo attraverso le esperienze di Lawrence. A soli 4 anni, infatti, quando uno dei suoi vicini gli diede un passerotto che era appena caduto da un nido, Lawrence sentì di dover badare al piccolo. Provenendo da una famiglia di cacciatori era già entrato in contatto con molti uccelli, così decise di aiutarlo. Ci riuscì e alla fine l'uccello riprese a volare. Più tardi ebbe il suo primo gheppio, catturato da suo padre con una delle sue trappole. Il piccolo Lawrence si interessò sempre di più agli uccelli, cominciò a studiarli e, nel 2000, decise di addestrarli, fino a riuscire a farli volare e tornare al punto di partenza ad un suo richiamo.

Nel 2008 fondò un club chiamato "Fridericus Rex Malta Falconers", che fa parte della IAF - International Association for Falconry and Conservation of Birds of Prey.

Attualmente, Lawrence ha dei bellissimi uccelli che continua ad addestrare ed utilizzare per interessanti presentazioni, anche in diverse scuole, tese ad educare i bambini ad amare e proteggere non solo i rapaci, ma tutti i tipi di uccelli. Lawrence ci presenterà l’arte della falconeria mostrandoci bellissimi video e immagini e condividendo la sua esperienza personale, prima di concludere la serata, insieme a noi, con un bicchiere di vino, offerto da Raffaele Di Mauro, rappresentante della Dileny Ltd., e qualche assaggio de “L’Oasi del gusto”, Paceville.

Vi aspettiamo numerosi.

INGRESSO LIBERO

Informazioni

Data: Mar 8 Mag 2018

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


Luogo:

Salone dell'Istituto

1066